ti emo











{febbraio 22, 2013}   Rhomanife – “In The Sky” reggae mistico dal cuore della Puglia

A cura di ssolvio

Dal cuore del cuore della Puglia, ovvero dal rione Libertà di Bari arriva il reggae strascinante dei Rhomanife, un gruppo storico della musica pugliese, sulla scena dal 1985. Come tengono a sottolineare non sono solo un gruppo ma piuttosto “un collettivo fatto di musicisti, cantanti, semplici amanti della musica: insomma una crew. Un laboratorio in continua progressione. Un gruppo di persone, amici, uomini e donne che da anni condividono il pane e le convinzioni, estremamente solidali al loro interno e sempre aperti all’esterno. Collegati alla rete dei sound system pugliesi, italiani ed internazionali che imperversano nella Penisola”. Effettivamente le produzioni uscite da questo laboratorio si sono fatte apprezzare con il precedente albumLove Songs” che conteneva due chicche come “Sciamaninne”, convincente elaborazione reggae del più famoso scioglilingua pugliese, e la splendida “No all’eroina” mirabile esempio di come il reggae possa supportare ottimi testi italiani.

Recentemente i Rhomanife hanno partecipato, con l’associazione Water Of Life al “Tour per la Fratellanza fra i Popoli 2012”, che ha toccato numerose città italiane ed europee. In quell’occasione sono stati presentati i pezzi del nuovo album “In The Sky”.

La band attualmente è formata da Gianni Somma voce e chitarra, Pino Di Taranto (che è anche presidente di Water Of Life) basso, Valeria Quarto voce, Filomena De Leo voce, Nicola Boccuzzi chitarra, Cosimo Lagioia tastiere, Francesco Bartoli batteria e Francesco Stea chitarra. Ho ascoltato tre tracce del loro “In The Sky”, reggae mistico, quasi preghiere e profezie dal classico andamento in levare, che invocano il ritorno di Gesù Cristo il Signore in questi tempi di grandi mutamenti etici e sociali, come recita la bella title track. Pray now“ è il pezzo che più mi è piaciuto musicalmente, ottimi arrangiamenti e controcanti, un reggae veramente trascinante. Sincero. Un inno all’amore e alla solidarietà nel nome “dell’Iddio Unico di Abramo”.

Jah” ricalca i temi ed il calore delle altre due tracce. Insomma questi pezzi riscaldano il cuore a prescindere dal credo religioso. Una musica gioiosa. Spero che nel disco ci siano anche pezzi in italiano in modo che il messaggio dei Rhomanife possa essere apprezzato da più persone, come già avvenuto con le canzoni dell’album precedente.

https://www.facebook.com/RHOMANIFE

Tutte le bands interessate ad ottenere recensioni e farsi promozione sul nostro music blog possono scriverci ed inviare il materiale necessario (audio,video,foto,bio,press kit,links vari) all’indirizzo antipop.project@gmail.com ed essere così inseriti su Io Ti Emo!!

 



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

et cetera
dagolou

This WordPress.com site is the bee's knees

Rock the Shop

stomping...pumping...grinding...thumping..

My Trephine

Locked Lips Also Sink Ships

La Giornalista Scalza

A great WordPress.com site

1 Song 1 Show

a singular show inspired by a solitary song

I(r)Radiati

Con una erre o due?

Daniele Salomone

Archivio online

INDIEgestione

una scorpacciata di indie

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Wunderbar - Siena

"L'uomo prima è meravigliato, poi si muove." (F. Hadjadj)

Newtopia

Free Music for Free People

« A MEGGHIU PAROLA E' CHIDDA CA ◙ SI RICI » || di Gabriele Ener.

Ciò che non siamo in grado di cambiare, dobbiamo provare a descriverlo.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

baseMultimedia

Comunicazione e Promozione

Le Grandi Recensioni

recensioni semiserie di musica, cinema, letteratura eccetera

STRANGE JOURNAL

A great WordPress.com site

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: