ti emo











{marzo 9, 2013}   G.O.P.S – Game Over Press Start

GAME OVER – PRESS START: VIDEOGIOCHI E NON SOLO!!!

By Nana Arima

Se avete letto almeno una volta questa frase su qualche videogame casalingo o in sala giochi…se siete nostalgici degli anni ‘80/’90 allora i G.O.P.S. sono il gruppo che fa per voi.

Rispettivamente Marta Ledonne (voce), Gax Win (sassofono controalto/cori), Davide Cotroneo (chitarra elettrica), Francesco Greco (chitarra elettrica), Christian Beraldi (basso elettrico/mandolino) e Fabio G. Russo (batteria) i G.O.P.S. sono frutto della grande amicizia tra Gax e Davide, nonché la loro grande passione musicale in comune: le sigle di videogames, cartoni animati e films. Iniziato un po’ tutto per gioco i due hanno partecipato a qualche live in piazza che li convince poi a fare sul serio partecipando a vari concorsi musicali come quelli organizzati dal “Movimento Forze del Sud” dove si classificano primi nella categoria “interpreti” la prima volta e secondi nella categoria la volta dopo, o il Winter Music Contest dove vincono il premio della critica e si classificano terzi nella categoria “Cover”,nonchè serate di beneficenza come “Aiutiamo i bambini onlus” a favore dei bambini eritrei e la XXI edizione di “Bimbolandia”, il tutto subendo non pochi cambiamenti di formazione.

Non contate sui file audio o similari perché l’unico modo per apprezzare a pieno una band del genere è seguirli ai live o tramite le loro pagine

Facebook (http://www.facebook.com/Game.Over.Press.Start/info#!/Game.Over.Press.Start) e YouTube (http://www.youtube.com/user/gameoverpresstart/videos?view=0)

Ma è sufficiente questo per ritrovarsi a cantare e ballare con loro sotto al palco, infondo raccontano un po’ la colonna sonora di molti di noi (chi non ha visto Haidi o Mila&Shiro… o magari giocato a Tetris o Super Mario Bros?) e credo sia un messaggio carino per chi bambino lo è adesso e vive un’infanzia totalmente diversa. 

GAME OVER – PRESS START non è solo un riferimento al mondo dei videogames, ma è un monito che a mio avviso dovrebbe avere ognuno di noi: anche quando sembra che la partita sia finita c’è sempre la possibilità di premere START e ricominciare!



Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

et cetera
dagolou

This WordPress.com site is the bee's knees

Rock the Shop

stomping...pumping...grinding...thumping..

My Trephine

Locked Lips Also Sink Ships

La Giornalista Scalza

A great WordPress.com site

1 Song 1 Show

a singular show inspired by a solitary song

I(r)Radiati

Con una erre o due?

Daniele Salomone

Archivio online

INDIEgestione

una scorpacciata di indie

Nudespoonseuphoria's Blog

100 cover versions and a kitchen sink drama

Wunderbar - Siena

"L'uomo prima è meravigliato, poi si muove." (F. Hadjadj)

Newtopia

Free Music for Free People

« A MEGGHIU PAROLA E' CHIDDA CA ◙ SI RICI » || di Gabriele Ener.

Ciò che non siamo in grado di cambiare, dobbiamo provare a descriverlo.

L'ultima Thule

Dove la musica è ancora una ragione di vita (un blog di Federico Guglielmi)

baseMultimedia

Comunicazione e Promozione

Le Grandi Recensioni

recensioni semiserie di musica, cinema, letteratura eccetera

STRANGE JOURNAL

A great WordPress.com site

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: